Dopo una lunga frequentazione dei grandi libri dell’induismo e del tantrismo, a trent’anni, Daniel Odier si è ritrovato sulle colline verdeggianti dei contrafforti himalayani alla ricerca degli ultimi maestri del tantrismo shivaita, dei segreti dell’erotismo sacro. Odier non poteva sapere che laggiù l’attendeva Devi, la donna-yogin, l’eremita che, di prova in prova, gli avrebbe rivelato che la sessualità e il mistico sono un’unica cosa.

Diventato suo discepolo, ha appreso, vicino a lei, la via dell’amore totale, in cui non vi sono dualità né vie da percorrere né scopi da raggiungere, ma soltanto un eterno lasciarsi essere, contemplando lo spirito nel suo stato naturale, disteso, risvegliato, divino. Per la prima volta un tantrika, un enfant du siècle alla ricerca della libertà di esistere, svela, nelle pagine di questo libro, i misteri di un antico sapere.

© Copyright 2020 Davide Reghizzi

C.F. RGHDVD66C13F257J